Sabrarola “The Sfavescion Blogger” presenta: l’Anarchico Informale

L’Anarchia Informale  è l’ultima tendenza di grido  e,  se non volete  essere Out Of The Fascion World,  dovete assolutamente prendere precauzioni per  realizzare un outft che vi permetta di seguire questo nuovo interessantissimo brand.

Il Total Black non è più di tendenza, si stanno facendo largo colori accesi in cui il rosso la fa da padrona. L’importante, sia nella scelta dei capi che degli accessori,  è conservare quel Glamour informale da lanciatore di San Pietrini che fa molto Shabby Chic

Lo stile Retrò è sempre in voga, sia nei convegni al chiuso che durante le manifestazioni an plein air. Un completo vintage, purché si tratti di abbigliamento casual e non blasonato, è sempre un ottimo biglietto da visita per l’Anarchico Informale.

Questa nuova tendenza si scontra spesso con l’Understaterment delle forze dell’ordine e con alcune rigide strutture completamente out.

Per contrapporsi a certe resistenze convenzionali sono sempre consigliati degli accessori che celino i volti,  proteggano da eventuali colpi e lacrimogeni che, a quanto pare, sembrano avere uno stile sempre attuale.

Lo stile ti vedo e non mi vedi è  sempre un must in tutte le occasioni.

L’Anarchico Informale si distingue sempre per l’originalità non eccessiva, il suo stile è adatto a tutte  le stagioni e non richiede particolari convenevoli.  Un Anarchico Informale non criticherà mai il vostro vestiario,  non si formalizzerà riguardo a piccoli incidenti che possono capitare nell’arco della giornata, il suo stile cordiale, con pochi fronzoli risulterà sempre accomodante. Un consiglio: se volete essere Glam abbandonate le vostre riluttanze, buttate via giacca e cravatta o quei tailleur demodè , vestitevi come più vi aggrada cercando di rompere con le antiche tradizioni e buttatevi nella mischia.

Ricordate “Informalità” è l’espressione nuova per i vostri futuri successi.

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: