Tag: diavolo

E se quelli che ti propongono la “verità” in realtà ti stessero fottendo?

E se quelli che ti propongono la loro verità in realtà ti stessero fottendo? Ti sei mai fatto questa domanda tu che credi a Rosario Marcianò, che t’informi sui blog, sui siti come Lo Sai? e su altre “autorevoli” testate? Tu che non hai vaccinato i tuoi figli, che non prendi farmaci e che rifiuti la chemioterapia perché non vuoi piegarti alle lobby farmaceutiche? Tu che ci dici che siamo tutti schiavi attraverso i social  network direttamente dal tuo pc o dal tuo smartphone di ultima generazione? Tu che combatti contro i cattivi perché ti senti perseguitato dall’imperialismo americano, dal gruppo Bilderberg, dai Rothschild, dagli ebrei, dalla cultura gender, dalla massoneria e che pensi che Putin sia un uomo buono e giusto? Davvero, hai mai messo in dubbio tutto questo? Io non so se davvero hai ragione, in effetti il mondo è pieno di gente cattiva che non vede l’ora di fregarti per il suo personale tornaconto, ma sei sicuro davvero di sapere la verità e che questa ti renda una persona libera?  Ho osservato la tua rabbia ovunque, nelle pagine in cui ti fanno credere che sono i migranti la ragione del fallimento del tuo paese, nelle pagine in cui si parla di alimentazione, piuttosto che di guerre o di scie chimiche, nelle pagine che hanno insultato le due cooperanti italiane rapite in Siria e che hanno pubblicato la foto di una combattente di Kobane facendola passare per una di loro. Ti guardo oggi che tifi per un benzinaio che si è fatto giustizia da solo e che ieri eri #JeSuiCharlie (si ma solo entro un certo margine). Io non sono migliore di te, sia ben chiaro, sono una donna incasinata che ha poche certezze e che naviga in una marea di dubbi. Ma fra le mie poche certezze so che i gay non minacciano la mia famiglia come Adinolfi e co. vogliono farti credere, so che non ho santi né eroi a cui dedicare la mia vita, so che per quanto io sia schiava del sistema vivo una vita sicuramente più libera di una cittadina della Corea del Nord. So per certo che l’Ebola ha decimato la famiglia di una mia amica, ma non credo che sia un virus costruito dai cattivi, so che l’odio che tu coltivi non fa bene né a te né a me. Sono quasi certa che non sarà un casco di alluminio a salvarti dall’avvelenamento che arriva dal cielo, né sarà l’acqua diamantina a proteggerti dalle malattie e non sono proprio convinta che nel lavaggio epatico risieda il segreto della felicità. Non credo che la razza aliena sia complice dello sfacelo del pianeta, né che un giorno non lontano ci salverà, non credo a Dio (a parte Ronnie James), né al demonio, neppure ai rettiliani. Credo che l’uomo sia da sempre artefice di quello che è  il buono e il cattivo, che in ciascuno di noi ci sia il potenziale della benevolenza e della distruzione.
Non sono nessuno per dirti niente, ho un diploma ottenuto al serale e non sono stata neanche ammessa all’Università della Vita, ma un certo dubbio su quella che chiami conoscenza vorrei insinuartelo e non sono neppure pagata per questo.

jesus

La donna non esiste

Post scritto in collaborazione con Un pizzico di Salis

La donna non esiste, la sua figura è solo frutto dei personaggi ambigui che stanno dietro alla teoria del complotto. La storia di Adamo è stata montata ad arte esclusivamente per screditare la figura maschile e la recente ondata di misandria ne è una prova.

In realtà il pover’uomo, sentita la novella delle costole di D’Annunzio, e volendo anch’egli avvalersi delle meraviglie dell’autoerotismo, si decise alfine per l’intervento. Redarguito severamente da Dio, che iniziò a minacciare con serpenti e diavoli e inferni di varia entità, inventò la madre di tutte giustificazioni: la donna.

Cavallette, inondazioni e altre piaghe vennero solo molto dopo.

La donna è il demonio e Padre  Amorth, che ne sa una più del diavolo,  ci sta avvisando. Queste losche figure che hanno la colpa di aver dato vita all’altro sesso hanno inventato la storia della disparità facendo apparire la sottomissione come fatto negativo, tutto questo è noto fin dagli antichi tempi quando vennero innalzate le piramidi al cielo per segnalare la posizione delle stelle, non c’entra un cazzo ma sappiamo che è così, sono dati di Fatto Quotidiano! La bibbia insegna che è stato il serpentE E a tentare AdamO, la E come Eva, O come Omo, tutto torna!

Ormai l’uomo non possiede più la possibilità di tirare la donna per i capelli (ah, qui bei tempi della clava, vuoi mettere?), di poter decidere per le femmine cosa devono o non devono fare (nemmeno più un piatto di spaghetti come si deve!), con chi si devono sposare e/o con chi devono fare sesso (perchè insieme alla donna hanno inventato anche il mal di testa, cribbio!), cosa devono studiare (che ormai non li pubblicano neanche più i manuali di uncinetto) questi poveri maschi?

E su questo punto converrete con noi che il mondo del lavoro e dello studio da quando è stato aperto alle donne è andato a rotoli!

Il nostro timore più grande è che in futuro potremmo avere anche qua in Italia un primo ministro donna o, anche peggio, una donna Papa!

Ma non li vedete i segni di questo inarrestabile declino? Non vedete che anche l’ultimo uragano, che sta portando devastazioni negli Stati Uniti e nelle isole caraibiche si chiama Sandy?! Sandy è un nome da donna, cribbio! E non tirate fuori la scusa di Sandy Marton perché anche lui e tutto il People from Ibiza, è una donna con i capelli lunghi.

Questa campagna denigratoria contro il povero maschio che picchia e uccide le donne  deve cessare, basta! Non si può uccidere quello che non esiste! Il Femminicidio non esiste, la Donna non esiste!

Cosa può fare un pover’uomo se la sua proprietà gli sfugge, se questo essere inferiore non vuole sottostare più alle sue richieste, alle sue voglie?

La donna ha le tette, le tette sono il male (per non parlare della passera, che ora è pure diventata ministro). Solo degli esseri diabolici potevano congetturare individui umani con tette e passera con l’unico scopo di abbindolare l’uomo ormone, eccheccazzo! Perchè poi a questo ensemble abbiano dato un cervello è solo una perversione immonda di chi fa cerchi nel grano e lascia scie chimiche in cielo per manovrare il tempo passato, quello futuro e il gerundio.

E se fate finta di non capire significa che anche voi fate parte del complotto pluto giudaico massonico, o per lo meno del gruppo Bilderberg!