Cara, tu non capisci il dramma di essere una donna troppo bella (2)

Cara tu sei fortunata, quando cammini per strada nessuno ti guarda invece io non posso passeggiare tranquilla che mi guardano tutti, gli uomini mi sorridono e se per caso ho bisogno di aiuto tutti si fanno in 4 per darmi una mano. Tu sei proprio fortunata a non essere tanto bella (anzi), non sai che dannazione entrare in un bar ed essere servita prima degli altri solo perché hai un bel viso e delle discrete curve. E’ dura portarsi dietro delle tette come le mie mentre le tue sono così piccole che neanche si vedono, che noia possono darti? Per non parlare dei capelli, i miei sono così meravigliosi che la gente vorrebbe accarezzarli, il tuo ispido cesto invece non se lo fila nessuno. Quasi quasi t’invidio, io così piena di appuntamenti e tu sempre in casa sola o con i soliti amici di sempre … non sai quanto vorrei poter vivere la tua stessa tranquillità. Sapessi quant’è frustrante non capire se la gente è gentile con te solo per il tuo aspetto oppure se lo è per sua natura e poi non sai quanto sei fortunata tu con gli uomini, io non capisco mai se mi amano per come sono dentro o per la mia bellezza esteriore, a te (se proprio proprio tu avessi uno straccio di relazione) ti amerebbero sicuramente per come sei dentro, di certo non per il tuo fisico deprimente. Oh sapessi cara quant’è difficile vivere il dramma di essere una donna troppo bella e poi … scusa ma non senti anche tu quest’odore di gas?

Isabella Rossellini ritratta da Robert Mapplethorpe

Gen & Rosy (quando l’amore prende tutti)

“Mi fa piacere che t’interessi a Paola,  è così triste da quando si è lasciata con Francesco.  Ma no amore mio, non ti preoccupare per me,  mi piace che tu sia così altruista,  ricordo ancora quando Cinzia stava male per via di Matteo e tu che non lesinavi il tuo tempo e correvi anche la notte a consolarla. Sono proprio una donna fortunata, lo so! Le mie amiche, poverine,  hanno sempre  avuto grandi problemi con gli uomini, non hanno mai incontrato una persona speciale che come te riesca a dire una parola giusta e a dare quel tipo di conforto nei momenti di … bisogno.  Come sei dolce e delicato e sa la cosa buffa? Vedo che  adesso Paola, Cinzia, Raffaella, ma anche Luciana e Francesca, quando chiamano a casa non vogliono neanche più parlare con me e vogliono sempre te, ma cosa gli farei alle donne? …  Io gelosa?  Figurati, forse non te ne sei accorto ma io sono esattamente come te,  sempre pronta per gli altri. Ricordi Matteo? Anche lui ha avuto il suo bel da fare per dimenticare Cinzia ma per fortuna ha potuto contare su di me, sai caro … si insomma te ne sarai accorto ma anche io ho i miei metodi per tirare su gli uomini … e riesco a tirarli su, come se ci riesco .. si una certa idea in merito dovresti averla.  E per fortuna sono riuscita a dare conforto a Patrizio, Mario, Giuseppe, Mirko e Ferdinando, Andrea …  ehm poi Gianni, Alfredo … no mi sa che loro non li conosci, non sono ex delle mie amiche ma anche loro avevano bisogno e visto che anche io sono molto generosa e  non so dire di no … Tu geloso? Ma no figurati, dai che la nostra coppia funziona benissimo così. Su adesso scappa che Paola ti aspetta, ma mi raccomando il vibratore e le manette stavolta lasciale qua che mi servono per Francesco, è così triste poverino…”  

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: