Tag: mestruazioni

Ill Mestruo e la PMS irritano anche fuori dal ciclo e chi il ciclo non ce l’ha

Oggi nel giorno del mio …esimo compleanno (si l’ho scritto appositamente cos√¨ qualcuno di voi potrebbe farmi gli auguri, cosa che gradisco assai ūüėÄ ) mi sono ritrovata in un flame solo perch√© un’amica ha pubblicato una mia poesia tratta da questo blog. ¬†La discussione con l’utente xyzmgk2 su facebook √® nata¬†non per il contenuto della poesia (che sicuramente non ha neanche letto), ma per il titolo di questo blog (che sicuramente non avr√† mai neanche aperto). Non √® la prima volta che solo menzionare le parole “mini racconti cinici di una donna in sindrome premestruale” provoca in alcune persone ¬†una certa irritazione. Avevo gi√† scritto in passato com’√® nato questo blog e il perch√© del suo titolo, ho scherzato sulla sindrome premestruale (cosa¬†di cui io saltuariamente soffro) e sulle mestruazioni, ma gi√† in passato mi era stato fatto notare che:
A) Parlare di mestruazioni non sta bene.
B) Parlare di sindrome premestruale avvalorerebbe la tesi che vuole che tutte le donne, prima e durante il ciclo, siano in preda ad uno stato di pazzia.

da questo ne deduco che:

  • Le mestruazioni sono ancora un tab√Ļ, si hanno ma √® meglio che non si sappia in giro. ¬†Sarebbe buona prassi,¬†¬†quando¬†noi donne dobbiamo recarci¬†alla coop per comprare gli¬†assorbenti, ¬†di passarli poi di soppiatto alle¬†casse veloci per il pagamento onde¬†evitare d’incorre in un cassiere “uomo-maschio” che potrebbe rimanere scioccato alla vista del pacchetto dei lines, ¬†specie di quelli spaziali progettati dalle scienziate¬†della NASA vestite di bianco.
  • Non si pu√≤ soffrire di sindrome premestruale perch√© questo andrebbe a rafforzare lo stereotipo che vede le donne mestruate come persone in preda ad incontrollata isteria, ma, ¬†soprattutto,¬†alcune femministe potrebbero prenderla molto male. ¬†Quindi, se come me soffrite di PMS, sarebbe il caso di non raccontarlo in giro, ma di¬†¬†soffrire in silenzio.

Invece voglio ribadire che la sindrome premestruale esiste (e vive in mezzo a noi!), che lo scombussolamento ormonale, oltre ad una fame chimica, mi  provoca una certa propensione alla malinconia e alla satira con risvolti gioiosamente cinici e che aver messo tutto il mio sentire in questo blog, aver riso con voi di questo, mi fa tanto bene al cuore, specie in quei giorni.
Si pu√≤ guarire dalla PMS? Non lo so, ho solo scoperto nel tempo che se riesco a fare attivit√† fisica costante i sintomi relativi al periodo prima del ciclo non li avverto proprio e il ciclo √® meno doloroso, ma non per questo smetter√≤ di scrivere cavolate e quando mi arriver√† la menopausa potrei pure peggiorare ūüėÄ

io
ringrazio il mio amico del cuore e del pancreas Freddie Villarosa per questa sua fantastica elaborazione

 

Brrr il Menarca! Leggende metropolitane sul ciclo mestruale

Un paio di mesi fa avevo parlato di un articolo che in pratica definiva il ciclo mestruale una malattia, oggi √® apparso un commento sotto un articolo di Eretica su Il Fatto Quotidiano ¬†in cui una signora diceva che alcuni studi (?) hanno dimostrato che l’esposizione a immagini sessuali esplicite pu√≤¬†addirittura¬†anticipare il menarca. Io pensavo che fosse uno dei soliti troll che normalmente stazionano nei commenti del quotidiano online e invece la signora in questione pareva serissima, non solo ha tirato fuori la parola “menarca” che non sentivo da almeno 30 anni, ha pure bacchettato l’autrice offrendogli una supercazzola sulla pornografia e la sessualit√†. ¬†Mi sono messa alla ricerca di questi studi e non ho trovato nessuna notizia a riguardo. ¬†“Ovviamente!” direte voi miei piccoli lettori, ma con tutte le cazzate che la gente (me compresa) ¬†scrive in rete (e non solo qui) non mi sarei sorpresa di trovare un qualcosa che¬†riportasse¬†a questi famigerati studi.¬†

Ho deciso comunque di redigere un elenco delle leggende metropolitane riguardo le mestruazioni.

  • Se sei mestruata non puoi toccare le piante altrimenti appassiscono
    ¬†(le mie, fra l’altro, appassiscono anche quando non ho il ciclo)
  • Se hai le mestruazioni non puoi andare a cavallo
    (ma non bastava non guardarlo in bocca se era domato?)

  • Con il mestruo la maionese impazzisce
    (e bisogna ricorrere ad un TSO? Per quando riguarda altre salse non ci è dato di sapere, io però temo per il mio tzatziki che proprio in questo momento mi sta guardando malignamente)
  • Se hai il ciclo non devi lavarti
    (l’uomo add√† puzza’, la donna solo in quei giorni)
  • Se hai il mestruo e tocchi un dolce non lievita
    (per questo faccio solo crepes e tiramis√Ļ, ti√®!)
  • Non √® consigliato fare il bagno al mare
    (lo squalo potrebbe eccitarsi sentendo l’odore del sangue e addentare la mestruata anche se questa se ne sta in ammollo a Cecina)
  • Non farti la tinta, con il mestruo non prende
    (anche se una si tinge di rosso?)
  • Non toccare la carne perch√© potrebbe guastarsi
    (sul pesce non ho trovato informazioni, ma sappiamo che dopo 3 giorni puzza, a volte anche prima)
  • I peli crescono di pi√Ļ
    (i calvi invidiano le mestruazioni)
  • Meglio non avere rapporti sessuali
    (potrebbe appassire i cactus?)
  • Non montare la panna
    (come per la maionese e i rapporti sessuali è vietato montare)
  • Le mestruazioni non fanno lievitare il pane e la pizza
    (ma tanto che ce ne facciamo delle lievitazioni se non possiamo avere rapporti sessuali?)Sempre in ambito culinario troviamo anche:
  • Le donne mestruate non dovrebbero mangiare carne
    (in effetti se marcisce al tocco perché dovremmo?) 
  • Non fare le conserve o cucinare i pomodori
    (visti i precedenti credo sia possibile essiccare con successo il pomodoro)In alcune zone sono riscontrabili altre leggende:
  • (Sicilia) Non guardare il grembo di altre donne perch√© potrebbe renderle sterili
    (abbiamo un potenziale micidiale nel ciclo, qualcuna di noi ce l’ha anche nell’automobile)
  • (Puglia) Non toccare il grano perch√© il mestruo lo rende non commestibile
    (infatti sappiamo per certo che  Luiselle non cantava Andiamo a mietere il grano in quei giorni)
  • (Abruzzo, Calabria, Puglia, Sicilia) La mestruata non pu√≤ aiutare nella preparazione dei distillati
    (ci auguriamo che la poveretta almeno possa berli)
  • (Piemonte, Val D’Aosta) La mestruata non pu√≤ contribuire alla salatura dei cibi
    (il salame, anche lui, potrebbe  fare una fine del cactus)

Il mio elenco finisce qua ma sono certa che molte altre leggende mi siano sfuggite e mi farebbe piacere ricevere i vostri contributi a riguardo.  Il sangue ha sempre fatto paura, è stata Eva a farsi traviare dal serpente,  quindi le donne sono impure blablablà e altre fesserie che purtroppo ancora resistono.

Scusatemi se questo post non vi √® piaciuto, si lo so … ho scritto cose migliori in passato, ma che ci posso fare? Proprio oggi mi √® venuto il ciclo!