Tag: tendenze

Sabrarola: La sfavescion blogger

4/8/11

Ho deciso, basta parlare di politica, delle sagre paesane,  di dive del passato e, soprattutto, di sindrome premestruale, d’ora in avanti si cambia. Cambierò titolo del blog, layout e soprattutto argomenti, voglio adeguarmi alle nuove tendenze, anzi IO VOGLIO FARE TENDENZA così ho deciso.Diventerò una strafiga fescion bloggher e chiamerò il mio blog “The Moldy Salad”.  Che ci vuole? Bene o male mi vesto e sfoggio con una naturale eleganza  i miei accessori realizzando perfetti pendant col mio occhio di vetro e le borsette iridescenti, con i miei arti artificiali color carne stantia e le mie scarpe correttive. Per quanto riguarda il trucco e il parrucco non temo il confronto con le fescionist più all’avanguardia, non mi lavo il viso da anni e ho un allure notevole incorniciato da capelli confezionati in vetroresina e amianto dalle mani sapienti di  un artigiano sottopagato che realizza piccoli miracoli in uno scantinato nella periferia di Hong Kong . In passato poi non mi sono persa nessuna puntata diNon solo mota e so quanto sia importante lo stile in tutti luoghi, in tutti i laghi, paludi, boscaglie e affini.  A questo punto voglio mostrarvi qualcosa dal mio accattivante guardaroba affinché anche voi, mie piccoli lettori, possiate ambire al  fescion stail by Sabrarola Couture.

Questo abitino è pensato per la donna che lavora che lancia i figli a scuola, spolvera il marito, bacia la casa e corre al lavoro. La donna dinamica, che come me, non vuole rinunciare alla propria femminilità e al proprio secs a’ pil. Questo seducente mix di tessuto in titanio arricchito al plutonio è l’ideale per chi vuole esibire le proprie grazie senza essere volgare.  Stilista: Volta&Gabbana.

Anche al mare è indispensabile uno stile che non sia il solito vostro modo dimesso di portare il mega asciugamano da voi preso con i punti della coop e poi arrotolato sotto ascelle pelose. Vi consiglio questa mise, perfetta anche per i party a sbordo piscina. Stilista: Mi Lasciò 

Per lei e per lui nei momenti romantici questo abitino sobrio che rivela l’animo sensibile di chi lo indossa. Stilista: Bluemerdine

Fondamentale: mai trascurare gli accessori, come questi pezzi di alta pelletteria. La borsa a spillo  si sposa alla perfezione al decoltè rossettato, due pezzi utili in tutte le occasioni, dall’ipermercato alla Statale 17. Stilista: Off Fendi

E per finire è fondamentale la cura anche nell’abbigliamento intimo per questo e solo per voi ho selezionato due completini altamente seducenti vedo,no,non vedo stail che lasciano tutto all’immaginazione, anche la più fervida e perversa. Stilista: Renè Lancroste

Se volete scrivermi per chiedermi un consiglio fescion e risolvere i vostri dubbi modaioli, potete farlo mandando un’email a themoldysalad@hotmail.com, le vostre domande verranno pubblicate nei prossimi numeri (o il 2, o il 3, o il 47 morto che parla)

Non solo mot|)a

Le vedi nelle sfilate, capita di vederle per strada, sulle riviste, in tv, sul red carpet, in ufficio oppure ad  un party. Ragazze e donne  eleganti e di gusto che hanno quel “je ne sais quoi”, quella marcia in più. Che siate nere, bianche, ricche o povere, Wess o Dori Grezzi, anche con un budget limitato potete realizzarvi, basta saper giocare le carte giuste.

Ecco alcuni consigli pratici per valorizzare al massimo la dotazione seriale che vi è stata concessa.

La combinazione 90/60/90 è sempre di grande effetto. Abbinate due glutei sodi  ad una III abbondante di seno , oppure optate per una IV o una V  a seconda delle opportunità che vi si presenteranno e degli obbiettivi che vi siete prefissate.

Scegliete fra l’essere bionda, rossa o bruna l’importante è celare i segni del tempo e sfoggiare una chioma forte e brillante.

Focus  sulla pelle: se possedete delle rughe, delle occhiaie e/o altre delittuose imperfezioni, rimediate senza indugio con un peeling all’acido cianeurotico e con semplici (o invasivi) interventi di chirurgia estetica . Se siete delle poveracce e non potete permettervi  di rimediare alla vostra disastrosa condizione di “donna ordinaria”  date  un’occhiata alle offerte sui  groupon  e ai voli low cost che spesso offrono combinazioni vantaggiose con le cliniche di bellezza situate illegalmente nei paesi in via di sviluppo.

Investite nel vostro corpo. L’apparenza è spesso impagabile, un seno rifatto e un filler labiale oggi sono più accessibili. Accessori del genere rendono il vostro outfit subito superchic (specie se l’accessorio è riconoscibile e omologato nello star system). Non abbiate timore di realizzare i vostri desideri , informatevi, talvolta i sogni costano meno di quel che pensate.

More is less. Keep it simple. Concentrate l’attenzione su un item prezioso che tirerà su il resto dell’outfit. Perché proprio la semplicità rende eleganti e stylish. Quindi via  tutto ciò che è superfluo come la cellulite, l’adipe, i peli e le ultime costole in caso di un giro vita over i criteri estetici.

Ricordatevi che al giorno d’oggi  la bellezza non è solo una scelta ma un dovere.