Aprile

Nell’aria soffia una leggera brezza
si affollano nella mente quei pensieri
che mi riportano alla mia giovinezza
a una me gioiosa, com’era fino a  ieri

Sento gli uccellini cinguettare
ascolto delle donne il chiacchiericcio
odo il cane del  vicino abbaiare
e le bestemmie di un tipo alticcio

Quanta è bella questa primavera
di un nuovo sole che tutti seduce
di  speranza per un sogno che si avvera
che si abbatta finalmente la bolletta della luce.

April in love Arthur Hughes 1858

 

 

Uccelli

Volano

sempre in movimento sopra di noi

Elevati dalla terra

leggeri

figli del vento e della carne

Scendono per nutrirsi

non sprecano il tempo

della loro vita celeste

Flotte in armonia

che non tornano mai uguali

Misteri della bellezza della natura

che nasce fra i rami

nutriti dall’humus

Uccelli

cazzo però che mira c’avete ..fanculo ero appena stata dal parrucchiere!