Speed Date

“Ciao, ecco, io mi chiamo Donatella ho 37 anni e sono della vergine, dicono tutti che sono dolce.  Faccio l’impiegata in una grossa azienda,  eseguo   fatture e altri sortilegi. Mi piace andare a ballare al Don Parlos e amo i reality”
“Io invece sono Luca ho 43 anni e sono  divorziato, mi piace la pesca subacquea, andare allo stadio e praticare il sesso di gruppo, tu sei abbastanza troia?”
Driiin  cambio!
“Ciao io mi chiamo Donatella ho 37 anni e sono della vergine, amo cucinare, adoro i libri di Sophie Kinsella”
“ Io sono Franco e ti dico che  quei libri per me sono spazzatura, io sono una persona profonda che ha dedicato tutta la vita alla ricerca della verità, alla purezza del vero io, ultimamente leggo solo libri in sanscrito”
“ Che meraviglia, io mi sento un’ ignorantona, perdonami. E’ bello incontrare persone così profonde”
“Si, me lo dicono spesso, senti ma tu me lo faresti un pompino al primo appuntamento?”
Driiin  cambio!
“Ciao sono Donatella ho 37 anni e mi  piace  andare  al mare tutte le volte che mi è  possibile”
“Anche a me! Io sono Francesco ho 40 anni sono single e amo la poesia”
“ Che sensibile che sei, a me piace Neruda”
“Non lo conosco, ma compongo io le mie poesie, ne vuoi sentire una?”
“Siii, ti prego!”
“Dolce patata del mio cuore bollito insieme alle tue frattaglie incapsulate anch’elle in un mondo celophanato di distanze abissali dove  perdiamo ogni dove  sfiancandoci in orge melodrammatiche abusando  l’uno dell’altra in una sinfonia che preclude territori aridi devastati dall’incommensurabile puledria angelsa delle vittorie sconfortanti, fai che tu..”
Driiin  cambio!
“Sono Donatella, impiegata,  della vergine, leggo, vado al mare, mi piace il cinema, andare a ballare, cucinare, non faccio certe cose al primo appuntamento e..”
“Ehi calma! Mi stai rovesciando addosso un sacco di parole, tanto per cominciare io sono Andrea, piacere.”
“Scusami è che gli altri incontri per ora sono stati  deludenti, certa gente strana”
“Capisco, per ora anche io non sono rimasto colpito da nessuna, tranne te, scusa se te lo dico ma hai un sorriso incantevole”
“Grazie, mi sembri una persona a modo, parlami di te”
“Ho 43 anni, sono un libero professionista, divorziato senza figli, amo andare a teatro e ai live show, ti piacerebbe venire una volta con me?”
“Si certo, io amo i concerti e in genere tutti gli spettacoli  dal vivo”
“Ce n’è uno proprio stasera, se ci sbrighiamo potremo farcela in tempo per vedere Samantha Lingualunga che si fa sollazzare da Miss Culaccia ’88”
Driiin  cambio!
 “Oh Mio Dio, io sono sempre Donatella, ero dolce, non è stato il mio compleanno negli ultimi minuti per cui ho ancora 37 anni, cucino, stiro, cinema, mare, ballo, vivo, generalmente non partecipo a orge, ne mi piace vedere  Samantha che lecca la Culaccia e, anche  se sei carino,  non credo che stasera  ti farò un pompino”
“Mamma mia che modi! Ormai  due minuti con te  devo starci, quindi ti dico che  sono Marco, un uomo a posto,  ho un lavoro serio, sono romantico e mai lezioso, intelligente,  vivo in una casa in campagna    non troppo distante dalla città, adoro leggere, amo cucinare e vorrei tanto innamorarmi per  far felice  una donna. Ma certo, visto il modo in cui ti sei rivolta a me non credo che funzionerebbe fra di noi, ciao”

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...