Tu chiamale se vuoi … transazioni

“Quanto vuoi?”

“50 in macchina, 100 a casa mia”

“Per venire a casa mia quanto prendi?”

“Non vado in casa dei nuovi clienti”

“Come vuoi, facciamo da te … ma tu fai proprio tutto?”

“Tutto no, non bacio e non ti chiamo amore”

“Me lo prenderesti in bocca?”

“Ho detto tutto, che sei imbecille!?”

“Rapporti anali?”

“Ho le ragadi”

“Allora se non puoi fare quello mi fai uno sconticino?”

“Ah’ Bello! Senti vedi darti una mossa che con te sto a perdere un sacco di tempo e denaro!”

“Scusa è che io non  vado mai a put.. scusami intendevo sesso a pagamento, non volevo offenderti, anzi se ti do un ventino in più posso chiamarti puttana?”

“Chiamami come vuoi ma deciditi, vieni da me o salgo in macchina?”

“Aspetta parliamo un po’ dai, ti anticipo cinquanta euro..tu di che segno sei?”

“Del  Toro carino, vuoi sapere  anche quali sono i miei hobbies?”

“Si dai, io amo andare a pesca, tu?”

“Io faccio la calza, ma dai … scusa ma tu che ci sei venuto a fare qui stasera per chiavare o no?”

“Perdonami,  non sono abituato a questo genere di cose, mi sento solo, non mi va  se non facciamo prima due chiacchiere”

“No via, è che è stata una serata pazzesca fin’ora, facciamo con  calma se è così che preferisci, ok?”

“Grazie, sei molto carina, posso sapere il tuo nome?”

“Qua mi chiamano tutti Kate, ma in realtà mi chiamo Carmelina”

“E’ un bel nome il tuo, amo il  sud e le donne mediterranee come te, io sono Marco”

“Marco è un piacere, ma devi capire che io  sono qua per lavorare, quindi  deciditi, o scopiamo o no, dovresti pagare”

“Su Carmelina, non vedi che bella serata che è, quante stelle ci sono e che aria splendida, questa brezza che ci accarezza, l’odore dei gelsomini, l’estate che sta arrivando …”

“Marco ma non volevi un pompino o mettermelo in culo?”

“Carmelina anche se è il tuo lavoro  io  vedo te come una donna, una donna molto bella e sicuramente sensibile … hai  degli occhi stupendi”

“Sei gentile, senti ti rendo i soldi che mi hai anticipato..non me la sento”

“Vedi che donna che sei? Io  lo sento che sei sensibile e quando sorridi sei veramente speciale”

“Nessuno mi dice mai queste cose …”

“Forse la  gente è abituata a prendere a comprare e non sa apprezzare la bellezza”

“Mi fai arrossire”

“Ti dirò … sei ancor più bella quando arrossisci”

“Marco,  stai trasformando questa in una bella serata, perché non sali a casa mia?”

“Carmelina si sta facendo tardi, io verrei ma rischio di ritardare al lavoro”

“Dai parliamo ancora, sei stato così  carino con me”

“Ti ho già fatto perdere un sacco di tempo, io qua  se non lavoro perdo denaro, mi dispiace sei bellissima, starei a guardarti e a parlare con te per ore”

“Su, sali su da me, i soldi per me non sono un problema, se  non ti offendi posso  darteli io”

“Sarebbe un gesto  davvero nobilissimo il tuo, degno di una principessa quale tu sei … cedo, a questo punto voglio solo abbandonarmi nel tuo sguardo, ma, per quanto sia brutto parlarne ora avrei  bisogno  del denaro”

“Tutto quello che desideri caro, voglio vivere ancora questo sogno, quanto vuoi?”

“50 in macchina, 100 in  casa tua, faccio tutto … ma proprio tutto”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...