L’attesa

Aspettavo i giorni del tuo ritorno e trepidante
pensavo a te che da me eri troppo distante
Attendevo con ansia e verginale palpitazione
Il momento della nostra libera passione
Contavo i giorni, le ore ed i minuti
vestendomi per te dei migliori tessuti
Profumavo il mio corpo di fragranze
e nutrivo il nostro amore di speranze
Poi nell’attesa non sapevo più che fare
ed ho scopato Giuseppe, il tuo compare

2 risposte a "L’attesa"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: