L’Oroscopo dell’estate 2013 (Brezsny trema!)

Mentre sfogliamo attentamente le pagine dei quotidiani online fra notizie di crisi, politica internazionale e cellulite delle dive ci chiediamo cosa sarà di noi, se prima o poi ci rinnoveranno il contratto di lavoro, se un lavoro l’avremo, se Kate avrà finalmente partorito, se la borsa di Milano non crollerà e se la nostra estate ci porterà nuove sensazioni e giovani emozioni. Non potendo avere tutte le risposte (né tutte le domande) ho deciso, anche questa volta, di agitare gli astri e fornire a voi mie cari amici carini e coccolosi* le risposte alle vostre oroscoestive aspettative.
 
*cit

Ariete

21 MARZO – 19 APRILE

“Il Botta? Sono mesi che non lo vedo” queste parole scritte al diciottesimo rigo della centocinquantunesima pagina del libro di Marco Vichi “Il commissario Bordelli” potrebbero apparentemente non significare nulla per te e in effetti queste parole non significano proprio nulla neanche per me. Ti dico questo, caro Ariete, perché non sapevo cosa dirti anche tu possa attingere, a caso, alle sapienti parole scritte in un libro, a caso, e sfoggiarle, a caso, questa estate alle cene eleganti* casomai qualcuno abbia il coraggio d’invitarti.

Caso è la tua parola per questa estate (mi pare giusto).

*cit

Toro

20 APRILE – 20 MAGGIO

Nei suoi quadri Osvaldo Paniccia (noto pittore contemporaneo di Terracina) era solito raffigurare nature morte legate al mare. “Il vero volto dell’arte” era solito dire (più che altro sospirare): “L’arte prima si pensa e poi  si fa”. Ti dico questo, caro Toro, affinché tu agisca solo dopo aver profondamente pensato. In questa stagione ormai alle porte ci saranno importanti novità per te solo se saprai coglierle ripercorrendo i tuoi passi all’indietro e ricorda: “L’arte è una cosa seria”.

Gamberi è la tua parola per questa estate.

Gemelli

21 MAGGIO – 20 GIUGNO

Il carrozziere crotonese Fausto Vrenna era solito ridipingere i pezzi dell’auto nei giorni dispari fra le 7:30 e le 9:45. Questo perché nei giorni dispari faceva colazione con pane e ‘nduja. La vernice, aspirata durante la fase digestiva, era un’ottima combinazione per lui per viaggiare verso mete sconosciute del sapere. Anche tu, caro Gemelli, abituato alle doppie possibilità, questa estate potrai avere l’occasione di viaggiare, grazie alla crisi economica,  alla scoperta del tuo vero io. Altre mete non potrai permettertele.

‘Nduja sarà la tua parola d’ordine

Cancro

21 GIUGNO – 22 LUGLIO

Facciamo che questa estate, caro Cancro, sarà l’estate dell’aria. Respira a pieni polmoni, nutriti d’aria, mangia emozioni e fagioli come non ci fosse un domani e poi elevati su di noi, nemmeno una nuvola, su di noi. Permetti alla tua mente di riempirsi d’idee nuove e alla tua pancia di riempirsi d’aria. Ti dico questo affinché questa estate tu riesca a creare una riserva d’aria da poter rilasciare poi durante il rigido inverno in modo da riscaldare la tua casa e il tuo amore in tutti i modi, in tutti i luoghi e in tutti i laghi.

Aria è la tua parola per questa estate, ma se ti avanza anche del cavolo io ne approfitterei.

Leone

23 LUGLIO – 22 AGOSTO

Il violinista e compositore macedone Ardit Pentagrammovsky compone e suona le sue suite per violino esclusivamente per le galline mugellesi. Penserai che questo, caro Leone, lo faccia per incitare le galline a produrre più uova, ma non è così altrimenti suonerebbe anche per le galline macedoni. Pentagrammovsky offre le sue composizioni a tali galline perché è un convinto assertore che il mix di culture macedoni/mugellesi offra all’umanità l’occasione di arricchirsi culturalmente con un’iniezione di proteine che se fritte innalzino il colesterolo a qualsiasi abitante della terra.

Il tuo compito per questa estate sarà quello di ricercare e fondere nuovi ingredienti nella tua vita alla faccia del colesterolo, di Benedetta Parodi e tutti i Cracco del mondo.

Macedonia sarà la tua parola d’ordine: Macedonia e sai cosa bevi, Macedonia e sei il protagonista, Macedonia perché io valgo … (potrei continuare così all’infinito)

Vergine

23 AGOSTO – 22 SETTEMBRE

E’ arrivato il momento di incoraggiare nuove relazioni fra ornitorinchi profughi e sanguisughe palustri Vergine. Ti consiglio di sperimentare nuove forme di accoppiamento allo scopo che tu possa finalmente farti un’idea diversa del sesso e abbandoni definitivamente l’uso del gambaletto color carne. L’ornitorinco è un animale buffo, ha un’apparenza ibrida e vive felice la sua unicità in acqua e in terra, ma mai (e dico mai) avrebbe il coraggio di fustigare le sue strane zampette con un gambaletto. Pensaci.

Pensaci è la tua parola d’ordine, ricordala mentre di prepari ad uscire, mentre ti stai per truccare, mentre compri nuovi vestiti. Pensaci può essere tranquillamente sostituita a rinunciaci.

Bilancia

23 SETTEMBRE – 22 OTTOBRE

Il giornalaio elvetico Tobias Edikolen era solito tenere un elenco riguardo le richieste dei suoi clienti. Si annotava così le tipologie dei suoi avventori in base ai loro acquisti. Edikolen, caro Bilancia, si sparava le pose asserendo di essere sempre in grado di sapere cosa aspettarsi. Ma un giorno un bambino, venuto nella sua edicola per comprare un album Panini, lo sorprese chiedendogli anche una rivista sulla pesca. Il giornalaio, sconvolto dalla sua mancata previsione, passò un periodo di depressione che terminò solo quando riuscì finalmente a disintegrare il suo inutile elenchino.

Il mio consiglio, caro Bilancia,  è quello di non aspettarti mai niente, lasciare aperta la porta del cuore che quando si chiude si apre un portone (c’è così tanto vento in Svizzera?) Volendo potrai  mettere davanti al carro la moglie e anche i buoi, poi fai te  … e non dirmi che non ti avevo avvisato mezzo salvato, chi la fa l’aspetti!

Non ci sono più mezze stagioni sarà il tuo tormento estivo, sostituibile da una rondine non fa primavera e una miriadi di proverbi e luoghi comuni. Si sei fortunato.

Scorpione

23 OTTOBRE – 21 NOVEMBRE

L’imbonitrice Vanna Marchi propinava ricette miracolose per la cellulite ai suoi telespettatori. Regina incontrastata per un buon decennio delle televendite cercò di espandere la sua azienda fino a rifilare sali vivi del Mar Morto ai defunti. La sua avidità la spinse al punto di vendere prodotti contro il malocchio ricattando gli ingenui. Il suo regno finì quando il Mago Do Nascimento svanì misteriosamente e le si aprirono le porte del carcere. Ti ho raccontato questa storia, caro Scorpione, in modo che tu ricordi sempre che l’onestà è un principio cardinale, proprio come Nord Sud Ovest Est degli 883. Questa estate sarà ricca di occasioni che potrebbero fare l’uomo ladro … e la donna?! (direte voi miei piccole lettrici) la donna da ladra potrebbe, proprio come la Marchi, potrebbe rifinire a lavorare in un bar e di questi tempi, vista la crisi, non è un lavoro che schiferei.

D’accordo?! è la tua parola d’ordine. D’accordo?!

Sagittario

22 NOVEMBRE – 21 DICEMBRE

“L’estate andate a villeggiare all’Hotel Riviera, ti piace il mare?” Queste erano le parole con cui, nel 1974, un padre separato interrogava la propria figlioletta al telefono piangente.

Molti ti chiederanno, caro Sagittario, cosa farai questa estate, alcuni Dari Baldan Bembo ti chiederanno: “Tu cosa fai stasera?”, i Baglioniani domanderanno: “E tu …”, mentre i Tozziani  vi diranno semplicemente: “Tu”.

In attesa del prossimo tormentone estivo potrai farti un mix di canzoni vintage e un cocktail d’amore con te, un cocktail d’amore con chi mi rinfresca la mente, è tutto, è niente.*

*cit

Il tuo compito per questa nuova stagione sarà ricordare i momenti piacevoli per creare altri momenti piacevoli da ricordare che ti ricorderanno momenti piacevoli che a sua volta diventeranno momenti piacevoli da ricordare e ricordando i momenti piacevoli ricorderei con piacere i momenti piacevoli che mio padre al mercato compro, alla fiera dell’est per due soldi un topolino mio padre comprò.

Juke Box sarà la vostra parola per l’estate, parola sostituibile con Festivalbar.

Capricorno

22 DICEMBRE – 19 GENNAIO

Omar De La Pinga fu il primo attore porno cubano riconosciuto dai Castristi. Le sue sprezzanti imprese erotiche, basate sulle perversioni della massoneria marxista nei campi di tabacco, lo fecero diventare un modello da imitare in tutte spiagge dell’isola. Oggi, Omar De La Pinga, si è ritirato a fare il pescatore ma la sua fama è rimasta immutata. E’ stato proprio il suo ritirarsi al momento opportuno a fare in modo che il suo nome diventasse leggenda. Caro Capricorno, rifletti sulla lezione di De La Pinga, non cercare di portare avanti un immagine di te che ormai appartiene il passato, rinnovati, inventa un nuovo te e se anche quella canna non ti darà soddisfazioni puoi sempre gettare la rete, prima o poi qualcuno abbocca.

Canna è la tua parola chiave per l’estate, se capito dalle tue parti passamela.

Acquario

20 GENNAIO – 18 FEBBRAIO

“Siamo stati buttati fuori da noi stessi e non possiamo prendercela con nessuno, se non con noi stessi.” Caro Acquario queste parole, tratte dal libro di Fabio Volo “Il giorno in più” probabilmente non le capirai mai, nemmeno io. Nessuno può capire Fabio Volo, nemmeno lui stesso e in questo “non capire”, come c’insegna la parabola di questo fortunato artista (?), risiede la chiave del suo successo.

Il tuo compito per questa estate sarà buttare parole a casaccio e dirle con un’enfasi che faccia pensare che  quello che stai dicendo sia un qualcosa di misteriosamente importante.

Enfasi sarà la tua parola d’ordine, sostituibile con Oh ..a proposito cosa vuol dire enfasi?

Pesci

19 FEBBRAIO – 20 MARZO

L’estate sarà per te il momento per riflettere su quello che dovrai fare il prossimo autunno. L’autunno sarà per te il momento di riflettere su quello che dovrai fare il prossimo inverno. L’inverno sarà per te il momento per riflettere  su quello che dovrai fare la primavera successiva. La primavera sarà per te il momenti di riflettere su quello che dovrai fare la prossima estate.

Per rompere questo circolo vizioso, caro pesci, hai due alternative: o smetti di pensare o inventi una macchina del tempo, fossi in te penserei alla prima …ma se pensi a smettere di pensare pensi, allora come pensare a smettere di pensare? Sono pensieri.

Pensiero è la tua parola per l’estate, la puoi utilizzare facendola procedere dalle parole: “non restare chiuso qui”.

_____________________________________________________________

Le immagini dei segni zodiacali sono state riprese da http://www.casserosalute.it/ per la campagna in occasione del 1 dicembre (2011)  Giornata mondiale della lotta per la prevenzione della HIV.

Il preservativo salva la vita, e poi, anche solo per fare un dispetto al Papa è un bene usarlo.

Annunci

4 pensieri riguardo “L’Oroscopo dell’estate 2013 (Brezsny trema!)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...