Poesia erotica (o aria fritta?)

Adoro le perle del tuo sudore maschio che scivolano sul tuo corpo maestoso che si muove sopra di me in esultanza dei nostri cosmici respiriora noi rapiti in una scoscesa radurache pianifica le nostre ideele quali sognano incontrastatenei meandri procrastinatidelle sintesi ideologicheinefficaci nei sublimi orgasmispasmodici di madri vedovedi guerra incinte inconsapevolidell’ideologie inusualiche cadono attraverso gemiti esasperandoil senso processiatico anacardio dionisicrantele istanze nei tempi nei laghidi fuoco sparsi su di noi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...