La prima volta fra di noi

Lo capisco che la prima volta fra di noi non poteva essere un trionfo di fuochi d’artificio.  Non ti preoccupare, ci vorrà del tempo prima di conoscere il nostri corpi, le nostre zone erogene. Dovrai abituarmi a me e io a te, andremo a tentativi usando tutti i nostri sensi. Abbiamo appena intrapreso un percorso in cui sperimentare nuovi movimenti, nuovi gesti, nuove posizioni.  No … non è questione di essere o non essere imbranati, non conosci le mie reazioni, ci vuole solo un po’ di pazienza, dobbiamo testare il nostro modo di vivere l’eros e trovare il compromesso che soddisfi il nostro amore, le nostre voglie. Anche lo scienziato più illustre sperimenta e fallisce un’infinità di volte prima di arrivare all’apice delle sue scoperte. Dobbiamo  solo lasciarci andare,  fare nuove prove come stasera, non farci smontare dai fallimenti. Sono certa che verrà il tempo in cui non ci saranno più inibizioni, in cui basterà uno sguardo per recepire anche le nostre più peccaminose intenzioni. Non aspetteremo molto per godere dell’estasi del piacere, per sublimare anche i nostri desideri più reconditi, di questo ne sono certa, dovremo solo andare a tentativi. Tu sei un uomo felicemente dotato, devi solo capire come usare al meglio ciò di cui sei fortunatamente fornito per tua natura. Fidati di me, lasciati guidare, non è una questione di orgoglio è che ognuno è un mondo a sé. Può darsi che certi tuoi modi siano stati in passato apprezzati dalle tue ex partner, forse la mia è soltanto una sensibilità diversa che però devi serenamente rispettare. Abbiamo tanto tempo davanti a noi, andremo ancora a  tentativi, ma ti prego la prossima volta … le orecchie no!

Annunci

8 pensieri riguardo “La prima volta fra di noi

  1. Per una persona sensibile come te dev’essere una fortuna incontrare ancora esploratori con così tanta voglia di esplorare!
    In genere la gran parte dei maschiloidi preferisce girovagare tra le solite selve oscure in mezzo del cammin di nostra vita paurosi di perdere la diritta via.
    Ciao Sabrina!

  2. Caparbiamente ostinato a peregrinare nelle tube di Eustachio … non ha attraversato quelle di Falloppio. O costui non capisce un tubo di tube?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...