The Sabrarola History Channel Presents: “Donald Trump”

Ebbene sì, noi italiani ci siamo sempre lamentati dei nostri candidati politici, abbiamo gente di un certo calibro d’imbecillità da Gasparri a Borghezio , dalla Gelmini a Razzi, e pensiamo sia praticamente impossibile trovare dei dementi simili in altri paesi e invece anche stavolta restiamo spiazzati da un super candidato di una super potenza, colui che un giorno non solo potrebbe guidare gli STATI UNITI D’AMERICA ma decidere le sorti dell’intera UMANITÀ (paraponziponzipà): DONALD TRUMP.

Republican presidential candidate Donald Trump gestures and declares "You're fired!" at a rally in Manchester, New Hampshire, June 17, 2015.  REUTERS/Dominick Reuter      TPX IMAGES OF THE DAY      - RTX1GZCO
Republican presidential candidate Donald Trump gestures and declares “You’re fired!” at a rally in Manchester, New Hampshire, June 17, 2015. REUTERS/Dominick Reuter TPX IMAGES OF THE DAY – RTX1GZCO

Donald John Trump (trad. Donato Gianni Briscola):  la prima cosa che molti si chiedono è come faccia uno che ha fastastiliardi di dollari a non potersi permettere un parrucchino migliore, ma ad un più attento esame potremmo dire che quello che ha sulla testa il magnate non è un semplice ammasso di capelli incollati a caso su un pezzo di stoffa siliconata, ma una centralina operativa che  lo guida da sempre negli affari e adesso anche nella sua campagna per le presidenziali.

635791590098219986596856315_3

Di lui fino a poco tempo fa sapevo solo che era l’ex marito di Ivana, personaggio televisivo americano anche lei nota per la notevole impalcatura situata sul cranio (sono convinta che i Trump siano stati in qualche modo imparentati con Moira Orfei).  Su wikipedia si legge che ha fatto un botto di soldi con l’edilizia e che da quella si è espanso, come il polietilene, in altri campi. Lui stesso afferma: “Ho avuto vita dura. Ho cominciato con un piccolo prestito di mio padre: un milione di dollari.” (poraccio)

Ma più che dalla sua vita, cominciata nel 1946 a New York New York,  si rimane colpiti dalle sue mirabolanti dichiarazioni di cui ne riporterò solo alcune perché  ne sforna di continuo:

Ambiente: “Il concetto di riscaldamento globale è stato creato dai cinesi per rendere meno competitiva la manifattura degli Stati Uniti”

Politiche d’integrazione: “Quando il Messico manda qui la sua gente, non ci sta mandando il meglio. Non mandano te, o te. Stanno mandando persone piene di problemi, e queste persone portano i loro problemi qui da noi. Portano droghe. Portano crimine. Sono stupratori. E alcuni, credo, sono buone persone.”

“Costruirò un grande muro e nessuno costruisce muri meglio di me, credetemi e lo costruirò a prezzo stracciato. Costruirò questo muro sul confine Sud degli Usa e farò pagare quel muro al Messico. Segnatevi quello che dico”
“E’ giusto vietare l’ingresso dei musulmani nel paese, dobbiamo fare la cosa giusta, il divieto sarebbe solo temporaneo fino a che i leader capiranno cosa sta succedendo”

Comunicazione: “Internet va chiuso, alimenta l’estremismo”

Donne: “Se Hillary Clinton non riesce nemmeno a soddisfare il suo uomo, cosa le fa pensare di poter soddisfare l’America?”

Su Bette Midler: “Io non capisco perché sia così brutta. lo so, ma non lo dico, perché voglio insistere nell’essere politically correct” (bellino lui)

Sulla presentatrice, attrice e attivista per i diritti delle persone LGBT Rosie O’ Donell:  “Rosie è rozza, maleducata, odiosa e scema. Ma a parte questo, mi piace”.

Ha dato della “cagna” a Arianna Huffington definendola “poco attraente dentro e fuori” aggiungendo: “capisco perché il suo ex marito l’ ha lasciata per un uomo”
Riferendosi alla giornalista della Fox New Megyn Kelly, che ha fatto da moderatrice  ad un suo dibattito televisivo,  ha detto “Si vedeva che aveva il sangue agli occhi, le usciva il sangue dal…da tutte le parti”

Ha dato di disgustosa ad un’avvocatessa che aveva chiesto una pausa (durante un’udienza in un  processo) per  poter allattare suo figlio di 3 mesi.

E’ convinto fra l’altro di essere un  vero Don Giovanni, riguardo alle concorrenti del programma The Apprentice disse. “Io sono sicuro che consciamente o inconsciamente, tutte le donne di questa trasmissione si siano innamorate di me.”

Berlusconi zitto e impara!

Disabilità
Qua Trump non dice niente, si è limitato soltanto a fare pubblicamente l’imitazione di un giornalista del New York Times disabile.

Armi

Sulla recente strage nella scuola dell’Oregon: “Se gli insegnanti fossero stati armati, avrebbero potuto proteggere gli studenti rimasti uccisi nella sparatoria al college dell’Oregon. Se ci fosse stato un paio di insegnanti o qualcuno con le pistole in quella stanza, sarebbe stato meglio”

“Credo fortemente che le persone di questo Paese – e il mondo – abbiano bisogno di protezione. Se si guarda a Parigi, non avevano pistole, e sono stati massacrati. Se si considera quello che e’ successo in California, non avevano armi e sono stati uccisi”

“Prendete Chicago con i suoi enormi problemi di violenza e record di sparatorie e uccisioni. E’ la città con le leggi più dure sul controllo delle armi in America. Possiamo fare di meglio”

Razzismo

Per attaccare il suo avversario Carson ha fatto leva su vecchi stereotipi riguardo le persone di colore  descrivendolo come un uomo con un temperamento “patologico”, incline alla violenza e simile ad un molestatore di bambini. Cioè “incurabile”.
Riguardo gli scontri di Baltimora (nati dopo  l’uccisione di un giovane afro-americano) ha detto: “Il nostro presidente afro-americano non ha avuto un impatto positivo sui delinquenti che stanno distruggendo Baltimora! Non vi preoccupate, lui ha tendenze razziste anche quando si tratta di afro-americani”

Fra le altre sue perle possiamo trovare affermazioni come:
“La pigrizia è un tratto dei neri… i neri che contano i miei soldi. Non lo sopporto!”

“Gli unici che possono contare i miei soldi sono gli uomini piccoli e bassi che indossano ogni giorno la kippah”

Salvini zitto e impara anche te!

6357915843167021001129309884_8

Insomma potremmo pure farci delle grasse risate sul suo parrucchino e sulle sue dichiarazioni, ma questo uomo è pericoloso e potrebbe essere letale non solo per gli States ma per tutto il pianeta, speriamo che gli americani non siano così coglioni da votarlo … speriamo.

Advertisements

9 pensieri riguardo “The Sabrarola History Channel Presents: “Donald Trump”

  1. A me viene da piangere nonostante il tuo post sia sarcastico al punto giusto. Purtroppo questo imbecille qui, come anche i nostrani sono i figli di popoli che si stanno rincoglionendo ogni giorno che passa sempre di più. Chissà, magari può essere un bene per il pianeta visto che di questo passo questa umanità è destinata ad estinguersi per quanto è idiota.

      1. il discorso purtroppo è che come diceva un nazista(se non ricordo male Ghoering) al processo di Norimberga, le masse sono manipolabili e c’è chi lo sa fare e lo fa. Io sono decisamente pessimista e confido nel cielo nel senso che l’arrivo di qualche meteorite prima o poi dovrebbe fare un bel reset..

  2. Io credo che parli così per trovare appoggio dalla collettività. Come tu sai su internet impazzano scemenze che conducono ad avere odio contro le razze, le religioni, le donne. insomma internet trova consensi e lui ha fatto di questi consensi il suo punto di forza. Pensaci. Lo stereotipo del musulmano terrorista, della donna gallina, del negro pigro. E’ difficle che ognuno di noi non abbia, anche inconsciamente, dei pregiudizi. Si, certo, per fortuna non siamo tutti terroristi nè tantomeno razzisti e sessisti, però fa parte della natura umana avere, seppur piccolo, qualche pregiudizio. Sto Donald (che poi donald era il nome di paperono se non erro) fa leva su questo aspetto di ogni essere umano per ricevere plausi dal pubblico. non vincerà. Ci sono troppi “negri” e troppe “donne” e troppi “musulmani” che abitano negli USA e hanno diritto di voto. Non ce la farà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...