Giorno Blu

Sarà che fa freddo e il cielo è indeciso come me fra neve e pioggia, lacrime e gelo. La malinconia mi avvolge come una coperta, ma non mi scalda il cuore. I giorni sono scorsi così velocemente che mi sono sfuggiti di mano, il tempo si è fermato solo dentro di me mentre tutto fuori è corso velocemente. L’ennesimo anno che sta per terminare. Ho rispettato le scadenze, ho messo in atto azioni meccaniche, ho semplicemente svolto i compiti assegnati, ma poi io? Io sono rimasta chiusa in un angolo segreto della mia mente, non mi sono esposta, non sono emersa, non ho rischiato se non con le parole. Ho visto cieli alternarsi dal blu al grigio, dal rosso al nero, ho sentito il sole debole, forte e assente. Ho osservato le foglie nascere dal legno e volare via, i pantaloni di mia figlia diventare più corti, i fili bianchi moltiplicarsi fra i miei capelli. Ho riso, ho pianto, ho risparmiato, ho adattato la mia vita ai consumi, ho consumato energie per il risparmio e cosa mi ritrovo? Anche la voglia di viaggiare si sta spengendo perché il “non posso” è diventato più forte dei miei sogni. Non ho cercato affetti,  i ricordi di amorosi sensi sono diventati quasi impercettibili in quell’angolo di me. So che tutto è mutevole anche se oggi mi sento una delle mie immaginarie donne che si consumano nella routine, dovrei provare a rompere gli schermi, a fare un’azione forte che stravolga la mia vita ma poi dove vado? Cosa faccio con le rate del mutuo, le  bollette, la casa?

Penso alle miei donne che sono sempre belle come io non sono, sempre attraenti e contornate da quella magia femminile che non mi appartiene. Ricamo figure,  cucio situazioni che non vivo, amplifico piccoli pensieri rendendoli storie che fermo per un momento qua.

Stella Blu – Joan Mirò
Annunci

8 pensieri riguardo “Giorno Blu

    1. Grazie cara, credo che momenti come questo servano per fare uscire quello che si ha dentro, altrimenti non lo vedrei, anzi fino a poco tempo fa avrei trasformato la mia sensazione con una battuta comica sul finale, ma ieri non mi è sembrato rispettoso. Un abbraccio

  1. Mia cara… Le tue parole esprimono una forza e un’energia che nemmeno tu sai di avere…
    Non posso darti consigli, perchè ciò che hai scritto sembra letto dalla mia mente…
    Ma posso dirti “VIVI”… vivi, perchè un giorno sarà troppo tardi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...