Ciccioni 2.0: la sporca propaganda

E’ arrivato il momento di dire basta a questa schifosa propaganda che vuole fare ingrassare il mondo, basta a queste immagini di donne ciccione che ci vendono come modelle curvy, ma che ci pigliano per cretini? Le persone intelliggenti come me lo riconoscono se una donna è fatta come una donna (con tutte le cose al loro posto) o è fatta come un Barbapapà che poi come tale si trasforma in un razzo missile con circuiti di 1000 valvole fra la Standa sprinta e va.  Già per anni ci avevano sdoganato l’omo de panza come omo de sostanza e le maniglie dell’amore, come se per scopare avessimo bisogno di una ciambella, quella stessa ciambella di cui s’ingozzano i lardi umanoidi. Poi sono venute le donne che devono avere le curve (le curve però, ma mica i tornanti!), poi hanno messo in giro la voce che la cellulite non è una malattia, che si può andare al mare anche se siamo grasse, dopo è arrivata  la menata della liberalizzazione dei corpi e per finire la balla della discriminazione ponderale. Ora perché io non posso offendere, schernire o discriminare un ciccione? Mica è colpa mia se mi trovo a che fare con uno o più ciccioni, chi glielo ha detto a loro di mostrarsi fuori dalle loro abitazioni e fare una vita normale come tutti gli altri? Ho visto ciccioni alle poste, sui treni, sugli aerei e addirittura in palestra o a correre, ma come si permettono!!! Questa cosa della cellulite poi mi fa impazzire: la cellulite è una malattia ed è pure pericolosa, ho visto con i miei occhi una donna stramazzare al suolo strozzata dalla cellulite, ma queste cose i giornali non le dicheno!!!11!!1111!!!
Questa zozza propaganda, che è partita dai blog, parla di donne che si devono liberare da irraggiungibili ideali di bellezza come l’eterna giovinezza e l’avere un corpo perfetto,  dicono che queste cose siano gabbie,  ma che si facessero fottere,  è fondamentale per le giovani, anche le giovanissime, avere delle modelle di riferimento e obbiettivi! Cosa viviamo a fare altrimenti?  Poi si sentono dire castronerie tipo che all’uomo le donne piacciono comunque, che non è la perfezione fisica quella che più interessa… cazzate, io non ci credo!
Sto a dieta da una vita, mi ammazzo di palestra e massaggi, quasi quasi ci rimetto le penne per  la liposuzione e poi mi vengono a dire che mi devo accettare così come sono?!?!? Dopo tutti i sacrifici che ho fatto?!?! Ho rinunciato a pranzi, cene e bevute in compagnia di amici, oppure mi sono presentata a casa di parenti con le miei barrette dietetiche soffrendo come un cane al cenone di Natale o al pranzo di Pasqua e tutto questo per niente? Non sono andata al mare fino a che non sono riuscita ad ottenere la pancia piatta come la tipa vitale dell’Activia (e di vitale ormai avevo perso tutto) e qualcuno adesso mi dice che potevo fottermene e mettermi addirittura in bikini con i rotolini di grasso che fuoriuscivano?  Ma andate tutti affanculo!

00-00-fat-pride-a-horrid-first-world-self-indulgence

Annunci

30 pensieri riguardo “Ciccioni 2.0: la sporca propaganda

      1. Io fino a 4 mesi fa pesavo 70 kg. Ora per un problema di salute e a causa delle medicine ne peso 120. Per tenere sotto controllo il peso faccio una dieta massacrante e attività fisica (per quanto mi sia possibile con la Ciccia che mi ritrovo) ma me ne frego delle considerazioni degli altri. Vuoi essere un’acciuga o una balenottera? Problemi tuoi. Se gli altri/e vogliono definirsi curvy/skinny invece di chiamarsi obesi/anoressici non capisco dove sia il tuo problema. Lavora per ottenere la silhouette che tu vuoi ottenere e sbattitene di ciò che gli altri fanno. Se a te fare diete massacranti ed esercizi fisici ti logora più che portarti dei benefici (alias se la tua frustrazione per tutto questo impiego è molto maggiore al benessere psicologico che provi nell’aver raggiunto il tuo peso ideale), mi chiedo: Chi te lo fa fare?

      2. “Perché così si deve essere” alcuni potrebbero rispondere. Lo star veramente bene, anche in condizioni particolari, ė legato nei pensieri di tanti ad un aspetto che non è detto sia salutare. Nessuno gira col certificato medico stampato addosso e con lo schema della sua attività fisica, eppure in troppi giudicano (tutti, grassi o magri).

      3. io direu: ogni persona maggiorenne faccia quel che vuole col suo corpo e rispetti il prossimo. Quanto all’essere obesi/anoressici (che cosa diversa dall’essere in lieve sovrappeso o genericamente magri) l’importante è essere consapevoli di cosa si rischia, come col fumo

  1. io faccio 50 minuti di cyclette al giorno anche se sono sempre stato magro. non mi sacrifico e non penso che tutte le persone snelle o normopeso si ammazzino di palestra o chissà che, c’è pure chi lo è di natura. e anche le persone che sono dimagrite facendo un percorso fatto di esercizi e cibo sano, vanno rispettate, non sono tutte uguali alla caricatura fatta qui.
    Detto questo, sì la cellulite non è una malattia e non dipende dal peso, sì tutti grassi o magri abbiamo il diritto di andare al mare senza essere offesi, il bullismo è sbagliato ecc.. Detto questo, penso vada riconosciuto che esistono corpi maschili e femminili fisicamente più belli di altri in linea di massima; le persone molto molto grasse (non parlo di essere formose o di un lieve sovrappeso che comunque sta esteticamente meglio su una donna che su un uomo, potete sdoganare la panza maschile quanto volete ma non mi convincerò mai) e pure quelle scheletriche che sembrano uscite da un campo di sterminio (non parlo di un lieve sottopeso) non sono fisicamente belle (e tralascio di parlare della salute) ma per rispettare qualcuno non c’è bisogno di trovarlo fisicamente bello e come dico sempre anche uomini e donne fisicamente non belli possono piacere a qualcuno e piacersi, avere storie d’amore, scopare e ripeto hanno il diritto di andare al mare senza essere offesi

  2. la caricatura però è divertente, ci tengo a dirlo (ma mi chiedo anche: se qualcuno dovesse fare la tua caricatura come la prenderesti?)

  3. Articolo divertente e tutto, ma davvero il tuo scopo è dire che sì, “fat pride” va bene, e che no, non ci sono corpi più belli di altri (è dall’Antica Grecia che i modelli, peraltro matematici, non sono davvero cambiati, escludendo la mania del sottopeso che però è tutta femminile e non imposta dal sesso maschile in generale)?

    Penso che questo crei un brutto rapporto con la bellezza fisica. Essa si ottiene con genetica + comportamento (salute). Il messaggio che deve passare è che geneticamente ci sono persone più belle di altre (vedi le simmetrie del viso e del corpo, uomini secchi vs quelli naturalmente più fisicati, ecc.), ma la salute deve essere sempre rispettata per evitare di pesare sulla società (letteralmente), per evitare malattie a noi stessi e ovviamente anche per apparire al meglio di quanto i nostri geni permettono.

    Sì ci sono persone più belle di me, quindi? Per sentirmi e far sentire meglio altri come me, devo davvero dire che essere grassi va bene (“Sono sana anche se sono grassa!”) e che siamo tutti belli uguali? Scherzi? Le modelle dovrebbero essere il top della bellezza, è giusto che sia così. Comunque un atleta olimpionico dovrebbe essere il top delle abilità (mi devo offendere anche per questo? È in parte una lotteria genetica anche quella!). Esse devono però mirare alla salute (quindi è giusto che ci siano tanti tipi di corpo differenti: magre o più curvy, fit, chi ha i fianchi più larghi e chi meno,…). No a modelle ciccione che non sanno mantenersi in forma, come no anche a modelle che digiunano! Viva le modelle sane, che sono pure le più belle!
    Mi sciocca veramente leggere di gente favorevole a modelle obese perché “Accettiamoci!”. Rispettare il proprio corpo è il primo step per l’accettazione.

    – Spero davvero di non aver colto il significato del post fino in fondo e di essermi “lamentata” per qualcosa che tu non volevi dire, in tal caso sono felice di scusarmi.

    1. Il post prende in giro alcuni commenti ricorrenti sugli stereitipi che riguardano le persone grasse e più precisamente verso le donne (anche quelle che hanno forme meno standard). Da anni siamo bombardate su come si deve essere non per avere un corpo sano ma per apparire

      1. Discriminando lo si peggiora, non possiamo giudicare gli altri non conoscendoli. Consiglio la lettura del saggio P(r)eso di mira di Francesco Baggiani che riporta studi e dati scientifici.

      2. Sara, ho letto quello che hai scritto e in parte sono d’accordo con te ma leggo questo blog da tempo e qui non si è mai detto “va bene essere ciccioni” come nessuno (cioè nessuna persona intelligente) dice più “va bene essere scheletrici e digiunare a oltranza”

  4. Però è davvero estenuante il fatto che non si possa mai toccare l’argomento “sovrappeso” senza che qualcuno cominci a discutere del fatto che “comunque c’è un limite”, e che “ne va della salute”. Beh, per quel che mi riguarda non me ne frega niente! Spero solo che la gente stia bene con sé stessa (perché so per esperienza diretta quanto si stia male quando questo non avviene) e che vada a quel paese anche la salute, se necessario. Non è che in ogni foto in cui una persona fuma le si fa notare nei commenti che il fumo fa male, anzi se qualcuno si azzarda di norma gli viene risposto che non sono affari suoi e che è una libera scelta.
    Tanto la gente è bella comunque, con qualunque forma.
    Comunque il post mi ha fatto ridere, non vorrei essere frainteso XD

    1. Anni fa misi in rete delle foto di modelle curvy, di uomini in sovrappeso, di modelle che fumavano sigarette, i commenti dei salutisti col culo degli altri erano rivolti quasi esclusivamente alle modelle curvy che a 40/50 anni sarebbero morte a causa del diabete, colesterolo ecc. Ho 48, questo potrebbe essere il mio ultimo commento 😀

      1. sentite per quanto mi riguarda io i commenti salutisti li farei anche sulle foto dei fumatori (faccio notare che nei film di hollywood quasi nessuno fuma più a parte personaggi negativi o “problematici”) e tutti fanno comenti sull’anoressia anche quando viene pubblicata la foto di qualche modella che sembra appena uscita da un campo di prigionia . Se “notchosen” vuole “mandare a fanculo anche la salute” è libero di farlo, io sono per l’autodeterminazione del proprio corpo sempre compreso il diritto di autodistruggersi ma che non faccia l’offeso se qualcuno gli fa notare che fumo e obesità (non parlo di un lieve sovrappeso che poi anche esteticamente sta meglio su una donna che su un uomo) sono un fattore di rischio per la salute.
        Quanto alla bellezza fisica: secondo me va accettato che il grasso Danny De vito e il magrissimo Dario Argento non sono belli fisicamente (stesso discorso si può fare al femminile: Anna Mazzamauro è magrissima e non è certo una gran bellezza come non lo è Kathy Bates), nessuno ha il diritto di offenderli, possono piacere a qualcuno e piacersi anche loro, avere storie d’amore ecc.. ma va accettato che in linea di massima ci sono corpi maschili e femminili fisicamente più belli di altri e non c’è nulla di male

      2. sentite per quanto mi riguarda io i commenti salutisti li farei anche sulle foto dei fumatori (faccio notare che nei film di hollywood quasi nessuno fuma più a parte personaggi negativi o “problematici”) e tutti fanno commenti sull’anoressia anche quando viene pubblicata la foto di qualche modella che sembra appena uscita da un campo di prigionia . Se “notchosen” vuole “mandare a fanculo anche la salute” è libero di farlo, io sono per l’autodeterminazione del proprio corpo sempre compreso il diritto di autodistruggersi ma che non faccia l’offeso se qualcuno gli fa notare che fumo e obesità (non parlo di un lieve sovrappeso che poi anche esteticamente sta meglio su una donna che su un uomo) sono un fattore di rischio per la salute.
        Quanto alla bellezza fisica: secondo me va accettato che il grasso Danny De vito e il magrissimo Dario Argento non sono belli fisicamente (stesso discorso si può fare al femminile: Anna Mazzamauro è magrissima e non è certo una gran bellezza come non lo è Kathy Bates), nessuno ha il diritto di offenderli, possono piacere a qualcuno e piacersi anche loro, avere storie d’amore ecc.. ma va accettato che in linea di massima ci sono corpi maschili e femminili fisicamente più belli di altri e non c’è nulla di male.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...