“Sulla Decadenza” Sandro Bondi

Ti han lasciato decadere
come si lascia decadere l’avanzo
nel frigo dell’italico senato
Ma il tuo popolo si stringe a te
tu non sei solo!
Ricorda degli amici che ti stanno accanto
senti il nostra abbraccio
i nostri corpi che a te si uniscono
noi che siamo così vicini e tu che ci tendi la mano …
ma …scusa Silvio or mi urge dirti
che quello non è il culo di Daniela
ma è quello mio!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...